Il maggiordomo virtuale si chiama MyAmbrogio lavora su iOS e Android, e mette a disposizione tutte le sue conoscenze per organizzare gli impegni di tutti i giorni. Ovviamente, per dare il meglio di sé deve essere istruito: imparerà a gestire la lista della spesa, ti aiuterà a trovare un dog sitter all’ultimo minuto, preparerà tutto quello che serve per il viaggio, chiamerà per ordinare la consegna della cena direttamente a casa, magari utilizzando i servizi di Deliveroo (www.deliveroo.it) che – per ora solo a Milano – porta a casa al massimo in 30 minuti i piatti di una selezione di ristoranti.

Se invece cucinare ti piace e ti appassiona, ma vuoi spendere meno e ottimizzare il tempo impiegato per scegliere i prodotti e fare la spesa, Good Appetito propone una serie di ricette da preparare con i prodotti in promozione presenti nei principali punti vendita. Prima scegli la ricetta (ce ne sono più di 3.500) poi generi con l’app la lista della spesa da usare sul punto vendita – fra un po’ potrai anche chiedere la consegna a casa dei prodotti selezionati – così non ti perdi tra gli scaffali e avrai più tempo per fare altro.

Quando il passa-parola tra amiche non basta, per trovare tutti gli artigiani della casa, a cominciare da idraulico, imbianchino, elettricista e fabbro, c’è Mario, un’app che mette in contatto direttamente domanda e offerta. La funzioni dell’app permettono non solo di trovare chi si trova a breve distanza, ma anche di confrontare prezzi e recensioni, per decidere un intervento programmato o risolvere un’urgenza.

La tecnologia permette di far diventare più agile il lavoro e dar voce alle esigenze dei cittadini: a Milano, per esempio, MI-Serve è uno spazio virtuale dove segnalare la mancanza di un servizio nella propria zona e trovare un “solver”. Capace di aiutarti con una commissione urgente, a organizzare lo sgombero della cantina che rimandi da danni, trovarti un insegnante di pianoforte madrelingua inglese o di programmare un viaggio organizzato in modo sorprendente in luoghi poco battuti dal turismo tradizionale. Ma anche di creare opportunità di lavoro per chi ha voglia di rimettere in gioco le proprie competenze.

Per viaggiare, non solo in Italia, con una guida capace di raccontare tutti i posti segreti di una città c’è Wami. Si tratta di una serie di guide – dalla grafica elegante e da scaricare su smartphone – curate “dal basso” con il coordinamento di chi conosce ogni angolo di territorio; si declinano in travel experience con recensioni scritte da chi in quel posto ci vive e lo conosce, per evitare trappole per turisti e luoghi troppo affollati.

E se per caso ti capitasse di avere problemi con la banca, di ricevere una bolletta della luce megagalattica o di incappare in un acquisto andato a male, c’è Ora Basta!, l’app di Altroconsumo che fa sentire la tua voce. La scarichi, denunci i tuoi problemi, li rendi pubblici e li condividi con i tuoi amici. Ma Ora Basta! contiene anche istruzioni pratiche per aiutarti a diventare un consumatore consapevole.

 

Photo credits: MyAmbrogio – www.myambrogio.com

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata.