Choupette Lagerfeld è la gattina più famosa, coccolata e invidiata del mondo, non solo quello fashion. Il suo cognome fa intuire subito uno stile di vita e frequentazioni che noi comuni bipedi mortali manco ci immaginiamo. Cameriere personali, una di giorno e una di notte, cene, feste e bella vita socialmente intensa. Tutto questo è stato raccontato con dovizia di dettagli, anche fotografici, nella biografia di 128 pagine da poco pubblicata: “Choupette: The Private Life of a High-Flying Fashion Cat”.

Choupette e il suo enigmatico padrone

Choupette e il suo enigmatico padrone

Choupette posa con Laetitia Casta

Choupette posa con Laetitia Casta

Tre anni portati e festeggiati alla grande (21 se fosse umana), pelo bianco e occhi blu, modella e musa ispiratrice di Karl – notissimo stilista e icona di stile total black&white, inseparabile dai suoi occhiali da sole in qualsiasi occasione – da fine 2013 vanta anche una sua personale collezione moda, la Choupette-themed collection: una cuffietta lavorata a maglia con orecchie da gatto e baffi di pelle, una borsa shopper di pelle a forma di gatto, guanti senza dita, un portachiavi, una sciarpa di lana, una borsa a tracolla e cover per iPad e iPhone.

Choupette-themed collection via Vogue

Choupette-themed collection via Vogue

L’inizio della love story tra Choupette e Karl risale al Natale del 2011. Fino a quel momento, di fatto per pochi mesi, era vissuta con il modello Baptiste Giabiconi che aveva chiesto all’amico Karl di tenergliela durante le vacanze. Poi è successo che Karl non gliel’ha mai restituita, e il povero Baptiste si è rassegnato a sostituirla con Gibson, altro meraviglioso siamese bianco, questa volta maschio. Raccontando l’episodio, Karl dice semplicemente che era ‘troppo carina. Una cocotte con una fortissima personalità’ da cui era impossibile separarsi.

Una giovanissima Choupette

Una giovanissima Choupette

Da allora Choupette e Karl non si sono più lasciati, pranzano e cenano insieme allo stesso tavolo, benché con cibi diversi e viaggiano insieme sul jet privato di lui. Lei lo segue più o meno ovunque e, tra un riposino e l’altro, quando non sta tra le sue braccia, usa disinvoltamente sulla sua poltrona di pizzo preferita il suo iPad personale, secondo lui per scrivergli messaggi d’amore. In un’intervista, Karl ha tranquillamente confessato che potendo la sposerebbe. E sembra che la cosa non sia suonata stramba più di tanto a nessuno.

Illustrazione di Lagerfeld per Shu Uemura

Illustrazione di Lagerfeld per Shu Uemura

Choupette ha inoltre un suo personale account twitterChoupetteLagerfeld – che vanta oltre 37 mila follower. Attivissima e ironica sui social network in varie occasioni si è autodefinita ‘la più desiderata’ oltre che ‘la regina dei pisolini’. Ma non finisce qui: sarà la protagonista della nuova campagna di Shu Uemura, il famoso marchio di cosmesi e make-up giapponese con cui Karl collabora da 20 anni, usando i trucchi come colori per le sue illustrazioni. ‘La gatta che adora fare la gattamorta’ ha appena firmato il suo primo contratto e a lei sarà ispirata la collezione Shupette – nome che fonde il suo con Shu Uemura – disegnata dallo stesso Karl: ciglia finte furry e “claw” nail polish (noi, in attesa di vederlo, lo traduciamo con ‘smalto a zampetta’).

Choupette the cat
DAI UN VOTO EMOTION ALL'ARTICOLO!
78%Emotion
Il voto dei lettori: (29 Voti)
78%

Redazione

Una redazione guidata da donne che amano i libri, la musica, i viaggi e la creatività. Qui raccontiamo storie, progetti, desideri e visioni delle donne che incontriamo.

1 commento

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata.