I fatidici 20kg massimi consentiti dalle compagnie aeree impongono ogni anno la difficile scelta dei libri da portarsi in vacanza. Per aiutarvi a capire in quali letture v’immergerete quest’anno sotto l’ombrellone abbiamo chiesto un aiuto a Monica Malatesta, agente letterario e nostra consigliera d’eccezione, perché se è vero che “un uomo è ciò che mangia” allora una donna è ciò che legge.

 

SE FINALMENTE AVETE IL TEMPO DI LEGGERE QUALCOSA DI (MOLTO) PIÙ LUNGO DI UN TWEET

Il libro che non avete ancora letto durante la prima metà dell’anno e non potete perdervi è “Il cardellino” di Donna Tartt (Rizzoli). Non fatevi spaventare dalla mole, è un capolavoro. Al limite, per esigenze di valigia e di sporta da spiaggia già piene, si può sempre scaricare in un maneggevole ebook.

Indicato per conoscenze da spiaggia veramente selezionate: se qualcuno vi avvicinerà con la scusa di commentare il libro, andate serene.

Il-cardellino

SE VOLETE SCOPRIRE PRIMA DI TUTTI IL LIBRO DEL PROSSIMO AUTUNNO

Al rientro dalle vacanze, Feltrinelli pubblicherà il primo dei sei volumi de “La mia lotta” di Karl Ove Knausgård. Di questo autore norvegese, che all’estero è già un cult, si parlerà molto. E se voi, prima della partenza per le vacanze, riuscirete a mettere le mani su una copia dell’edizione Ponte alle Grazie (che qualche anno fa ha già fatto uscire le prime due puntate de “La mia lotta”) a settembre sarete avvantaggiate e potrete vantarvi di averlo già letto con quelli che vogliono farvi credere di saperla lunga.

Indicato per chi vuole tenere lontano gli scocciatori (anche perché nessuno vorrebbe essere disturbato mentre è impegnato a spiare dal buco della serratura tutti i dettagli della vita del protagonista-autore de “La mia lotta”).

la-mia-lotta-1

SE GUARDANDO IL VOSTRO MARITO/FIDANZATO NOTATE UNA QUALCHE DIFFERENZA CON IL PALESTRATISSIMO BAGNINO E VI DOMANDATE PERCHÉ

“Fare l’amore”, l’ultimo romanzo di Rossana Campo (Ponte alle Grazie), restituisce la bellezza e il romanticismo (anche erotico) della relazione con chi magari ci è accanto da tanti anni.

Per chi è indicato? Ho già detto che è un romanzo di Rossana Campo, no?

Photo credits hounlibrointesta

Photo credits hounlibrointesta

SE SOTTO L’OMBRELLONE VOLETE LEGGERE UNA STORIA D’AMORE.

“La distanza da Helsinki” di Raffaella Silvestri (Bompiani) è una storia d’amore. Bella e davvero originale. Con un’ambientazione multipla, ma tutta europea: a Londra, a Milano e a Helsinki.

Indicato per chi vuole scoprire una delle più brillanti nuove voci della narrativa italiana.

helsinki

SE VI PIACCIONO LE LETTURE “MASCHILI”

È uscito un nuovo libro dell’insuperabile Joe R. Lansdale: “Notizie dalle tenebre” (Einaudi Stile Libero). Sono racconti di una dimensione perfetta per una lettura au bord de la mer, intervallata da un tuffo e da una spalmatina di crema solare.

Indicato per chi pensa che alla spiaggia non si addicano soltanto le tinte pastello.

Photo credits Joe R. Lansdale

Photo credits Joe R. Lansdale

Se non vi fosse bastata questa scorpacciata letteraria allora dopo i consigli di Monica date un’occhiata alle nostre interviste alle scrittrici  Violetta Bellocchio e Antonella Gatti Bardelli, potrebbe venirvi voglia di portarvi anche i loro libri sotto all’ombrellone.

I libri da leggere durante le vacanze
DAI UN VOTO EMOTION ALL'ARTICOLO!
54%Emotion
Il voto dei lettori: (32 Voti)
54%

Redazione

Una redazione guidata da donne che amano i libri, la musica, i viaggi e la creatività. Qui raccontiamo storie, progetti, desideri e visioni delle donne che incontriamo.

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata.