In tempo di mondiali Girlitude non può tralasciare una perla del Sudamerica come San Paolo, perché sappiamo bene che a qualcuna piace il calcio, per citare in un colpo solo Marylin Monroe e una nuova serie web tutta italiana. Questo post però è soprattutto per le poverette che non sopportano la sola vista della palla a esagoni e che magari hanno accontentato la dolce metà con un viaggio oltreoceano per assistere dal vivo al match dei suoi sogni (e dei vostri incubi). Contrariamente a quanto può suggerire la sua fama di grande metropoli caotica e festaiola, San Paolo è anche una meta perfetta per ricaricarsi e aumentare il proprio benessere psicofisico, specialmente dopo un’overdose calcistica. Ecco dunque un coaching all’altezza della situazione.

museudofutebol.org.br

museudofutebol.org.br

Un giretto al museo del football in piazza Charles Miller è quello che ci vuole per entrare nello spirito giusto, colmare le lacune sportive e lasciarsi trascinare dalla passione carioca per il futebal. In caso l’esperienza educativa non vi sia bastata per reggere gli interminabili novanta minuti di partita, più tempi supplementari e rigori, meglio aspettare il vostro lui in un posticino tranquillo. Non occorre allontanarsi troppo dall’hotel, basta prendere l’ascensore per arrivare all’ultimo piano e godersi la vista mozzafiato dello skyline al tramonto. La scelta migliore è lo Skye Bar & Restaurant, sul tetto dell’Hotel Unique (Avenida Brigadeiro Luis Antonio, 4700, Jardim Paulista), dove è possibile fare un tuffo nella piscina dotata di soundsystem subaqueo e affacciata su uno dei più grandi parchi cittadini. Relax come preludio allo shopping sfrenato, nel distretto glamour di “Jardins” dove le boutique di lusso si alternano ad attrattive culturali come il museo dell’immagine e del suono.

hotelunique.com.br

hotelunique.com.br

In caso di vittoria degli azzurri la zona dove festeggiare è sicuramente Bela Vista (detta Bixiga), il quartiere con la comunità italiana più numerosa. Celebrazioni a parte, Bixiga merita una visita almeno per il tradizionale mercatino dell’antiquariato domenicale in piazza Dom Orione, dove è possibile scovare vestiti vintage e oggetti originali da portare a casa come souvenir.
Il mix di culture ravvicinate caratterizza quella che è la città brasiliana più popolata, se preferite qualcosa di più orientale è sufficiente spostarsi di poco per una cena a base di sushi a Liberdade. E andate a colpo sicuro dato che il Brasile ospita il maggior numero di giapponesi dopo il Giappone!
Sempre nei dintorni Balcão è una locale accogliente dove sorseggiare una Caipiriña senza lo stress dei posti affollati. Lo stile semplice, l’illuminazione soffusa e l’atmosfera familiare da salotto aiutano a caricarsi prima di buttarsi a capofitto nella nightlife del quartiere Jardim Paulista.

Bar-Balcão via facebook

Bar-Balcão via facebook

E la mattina dopo la baldoria? Il modo migliore per iniziare una giornata in climi tropicali è un buon succo di frutta esotica, di quella che non arriva mai così saporita nelle nostre tavole. In Avenida Paulista si può fare il pieno di vitamine da Banana Split, un piccolo bar alla buona specializzato in frullati e centrifughe. Chi non riesce a rinunciare al piacere del caffè apprezzerà invece il Coffee Lab di Rua Fradique Coutinho, 1340 – Pinheiros, dove si organizzano corsi di degustazione oltre a servire le migliori miscele sudamericane. Come in un laboratorio, lo staff del locale spiega la scienza alla base della preparazione del caffè. Così oltre a svegliarvi imparerete qualcosa di nuovo.

coffeelab.com.br

coffeelab.com.br

Il polmone verde che avete ammirato dalla dallo Skye Bar & Restaurant è il parco di Ibirapuera, la cui vastità e vegetazione fanno pensare di essere ormai lontani dal tran tran cittadino. In mezzo a quest’oasi c’è anche la Sensus Day Spa, dove si può scegliere tra una vasta gamma di trattamenti per il benessere e la bellezza, comprese originali terapie di coppia.  A pranzo completate l’effetto corroborante della spa con un pasto da Bien!, che suggerisce menu funzionali per combattere lo stress, l’ipertensione e… stimolare la libido degli innamorati (così garantiscono).

eduardomineo via Flickr

eduardomineo via Flickr

La fuga romantica è ormai incombente. Che la vostra destinazione sia il litorale di Joquehy a solo un’ora di macchina di distanza, o una meta poco più lontana come Paraty, dopo le spiagge lussureggianti del Brasile, i mondiali e il calcio saranno soltanto un ricordo.

San Paolo, rigenerazione post-mondiali
Dai un voto emotion all'articolo
92%Emotion
Il voto dei lettori: (9 Voti)
92%

Redazione

Una redazione guidata da donne che amano i libri, la musica, i viaggi e la creatività. Qui raccontiamo storie, progetti, desideri e visioni delle donne che incontriamo.

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata.